giovedì 6 dicembre 2007

LifeGate Radio, per ogni ascoltatore un mq di foresta salvato.


In occasione del decennale della stesura del Protocollo di Kyoto, la radio amica dell'ambiente si è impegnata ad adottare nei prossimi anni un'area protetta in Costa Rica pari al numero totale dei suoi ascoltatori: 412.000 metri quadrati in tutto. Organizzato anche il concorso musicale ‘Talenti per Natura’.

Per ogni ascoltatore un metro quadrato di foresta salvato. E’ questa l'iniziativa di LifeGate Radio in occasione del decimo anniversario della stesura del Protocollo di Kyoto, che si terrà l'11 dicembre. La radio si impegna per i prossimi anni ad adottare, per ogni suo ascoltatore, un metro quadrato di foresta in crescita con ‘Impatto Zero’. Un impegno concreto condiviso con il proprio pubblico, che secondo la rivelazione Audiradio relativa al quinto bimestre del 2007 ammonta a 412.000 ascoltatori, per la salvaguardia del pianeta, arrivando ad adottare quindi un’area protetta in Costa Rica pari a 412.000 metri quadrati.
Per diffondere l’iniziativa, LifeGate Radio ha organizzato il concorso musicale ‘Talenti per Natura’, che si svolgerà a Roma dal 22 novembre al 18 dicembre, dove delle band emergenti suoneranno attraverso la città a bordo di un eco-pullman.
Questo concorso sarà un'ulteriore occasione per premiare gli ascoltatori più attenti, che potranno vincere la partecipazione alla serata conclusiva il 18 dicembre nello storico Piper Club della capitale, dove si esibiranno per l’occasione il gruppo vincitore del concorso e Giuliano Palma con i suoi The Bluebeaters.

Notizia tratta da LifeGate Ambiente.

Ascolta anche tu LifeGate Radio e contribuisci ad aumentare i mq di foresta protetta!

Clicca qui per sapere le frequenze della tua città.
Per info sui progetti attivati da LifeGate guarda anche questo post.

5 commenti:

Franca ha detto...

Decisamente un'ottima iniziativa!

suburbia ha detto...

Accresco il coro. Davvero lodevole, ciao

superg52 ha detto...

mi pare sia veramente un'ottima cosa!

Francesco Candeliere ha detto...

Complimenti per aver riportato questa brillante ed utile iniziativa.

Alessandro ha detto...

visto che sei un "collega" e hai un gran bel blog, ti meriti un link. saluti
alessandro