giovedì 13 dicembre 2007

Sempre più Internazionale.


Da oggi il blog "Internazionale" ha una nuova "casa". Oltre al classico http://tommids.blogspot.com, lo potete trovare anche su http://www.bloginternazionale.com. Un modo nuovo per rendere più facile e diretto raggiungerlo!
Spero che questa novità non disorienti, ma renda tutto più semplice.
Per quanto riguarda i link, tutto rimane invariato. Anche se è preferibile (per motivi tecnici) il nuovo indirizzo.

A presto.

4 commenti:

vittorio ha detto...

ho letto alcune pagine (le + recenti) del tuo blog e, benche' abbastanza spesso non sia d'accordo nel merito delle questioni, lo trovo cmq interessante.

tornero' a leggere, magari commentando.

ciao

vittorio ha detto...

sul mio blog mi hai chiesto quali sono i post che non ho condiviso.
beh.. uno e' quello sul Venezuela, che dipinge a mio avviso troppo ottimisticamente lo stato politico di quel paese, nel quale il sistema informativo e' totalmente sballato (alo presidente, la tv dell'opposizione chiusa, ...), il potere si comporta con metodi che in Europa non sarebbero minimamente tollerati (tipo la dichiarazione "Es una victoria de mierda" che tralaltro contrasta con l'ultima frase del tuo post in questione) e tanto altro ancora senza dimenticarsi le stravaganze come il girare la testa del cavallo sulla bandiera.
un altro caso e' costituito dall'ultima frase del post sulla Somalia.
concludo col secondo sondaggio, nel quale due possibili risposte su tre sono sostanzialmente identiche: la prima (si') da' ragione a Putin, mentre l'altra (no) pure, dando torto a Bush presentando come motivazione una frase che stava benissimo - semmai - con la prima risposta.

ad ogni modo, non c'e' bisogno d'essere sempre d'accordo con tutti.

tommi ha detto...

Ovvio e per questo ti ringrazio, le critiche (positive o negative) sono sempre spunto di riflessione,
a presto.

Camminare domandando ha detto...

Ehi ti ho inserito tra i link...e tu?