sabato 19 aprile 2008

38° Earth day, 22 aprile 2008.


L'Earth Day (Giornata mondiale della Terra) è il nome che viene utilizzato per due diversi eventi, che si tengono entrambi annualmente in primavera nell'emisfero boreale, ed in autunno in quello australe. Si tratta di eventi che vogliono promuovere una maggiore consapevolezza nei confronti dell'ambiente. Gli Stati Uniti celebrano l'Earth Day (fondato da John McConnell nel 1969) ogni anno all'equinozio di Marzo, mentre l'omonimo evento globale (ideato dal senatore statunitense Gaylord Nelson) come strumento per creare una coscienza comune ai problemi dell'ambiente, viene celebrato in diversi Paesi ogni anno il 22 aprile, Stati Uniti compresi.
Questo secondo Earth Day fu celebrato a livello internazionale per la prima volta il 22 aprile 1970 per sottolineare la necessità della conservazione delle risorse naturali della Terra. Nato come movimento universitario, nel tempo, l'Earth Day è divenuto un avvenimento educativo ed informativo. I gruppi ecologisti lo utilizzano come occasione per valutare i problemi ambientali del pianeta: l'inquinamento dell'aria, acqua e suolo, la distruzione degli ecosistemi, le migliaia di piante e specie animali che scompaiono, e l'esaurimento delle risorse non rinnovabili.
Si insiste in soluzioni che permettano di eliminare gli effetti negativi delle attività dell'uomo; queste soluzioni includono il riciclo dei materiali, la conservazione delle risorse naturali come il petrolio e l'energia, il divieto di utilizzare prodotti chimici dannosi, la cessazione della distruzione di habitat fondamentali come i boschi umidi e la protezione delle specie minacciate.

Questa descrizione, tratta da Wikipedia, è perfetta per spiegare un evento che ogni anno cresce in importanza e popolarità. Quest'anno la tv satellitare italiana SKY ha deciso di dedicare all'evento buona parte della programmazione dei suoi canali: i canali della National Geographic, i canali Discovery, i canali Sky Cinema e SkyTG24.

Nei canali documentaristici sono previsti programmi inediti, concerti, contributi esclusivi e immagini scioccanti che descriveranno ed analizzeranno scientificamente il dramma ambientale che sta attraversando l'intero Pianeta.
Sui canali cinematografici sarà prevista la programmazione di film-documentari come Una scomoda verità, Microcosmos – Il popolo dell’erba ed Il popolo migratore.
Infine sul canale all-news verranno proposti documentari, dibattiti e programmi di approfondimento con esperti nel campo ambientale.

Inoltre, sempre Sky Cinema, sta trasmettendo un'intervista esclusiva al cantautore Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti: Earth day - Conversazione con Jovanotti.
Qui di seguito propongo la prima parte, la seconda al post successivo.

6 commenti:

il Russo ha detto...

Boh, Bush é venuto fuori dicendo che bisogna ridurre le emissioni dei gas serra, questo alla fine del suo mandato logicamente.
Proprio vero che certa gente ha la faccia come il culo.....

Franca ha detto...

Avremo vinto la nostra battaglia quando l'Earth Day sarà festeggiato senza celebrazioni per 365 giorni l'anno!

tommi ha detto...

Esatto, hai anticipato una frase di Jovanotti nella seconda parte ;)
Nel frattempo cerchiamo di non far passare sottosilenzio quest'unico giorno dedicato a Madre Terra.

AlexilGrande ha detto...

il russo sono d'accordo con te. E, conoscendo la stupidità degli yankee (in media secondo me ben maggiore di quella italiota) temo che davanti a loro non perderà la faccia neanche un po'.

Comunque, aspetto il secondo video e poi pubblico un post anch'io inerente al Earth Day. ;)

suburbia ha detto...

Arrivo solo ora, ma ho "aderito" all'iniziativa propostami e ora mi godo i tuoi video.
Ciao e buona giornata della terra. Brava a franca, sara' una battaglia vinta quando non ci sara' bisogno di celebrarla, ahime temo ancora per un pezzo.
ciao

rudyguevara ha detto...

e l'america nn ha nemmeno firmato x kyOto!e ANCHE GLI ALTRI PAESI,COME L'ITALIA,POCO FANNO.LA TERRA SI RIBELLERA',HA GIA' COMINCIATO,COME NN DARLE TORTO!