domenica 6 aprile 2008

Sondaggio - 6


Ad una settimana esatta dal voto del 13-14 aprile, ecco i risultati dell'ultimo sondaggio del blog "Internazionale."
Questa la domanda:

Quale sarà, secondo voi, il governo migliore per essere rappresentati nell'intricato panorama delle Relazioni Internazionali? Chi meglio potrebbe garantire una forte impronta nel contesto europeo ed internazionale? Quale protagonista dell'Italia di oggi è ancora credibile agli occhi della comunità internazionale?
  • Walter Veltroni - 51,47% (35 voti)
  • Fausto Bertinotti - 23,52% (16)
  • Silvio Berlusconi - 22,05% (15)
  • Pierferdinando Casini - 2,94% (2)
Voti totali: 68

Dunque, nonostante i diversi commenti di astensione volontaria e di votazione più per dovere che per piacere, Walter Veltroni, vero volto nuovo di queste elezioni politiche (semplicemente perchè è la prima volta che si candida), è considerato dai lettori di blog "Internazionale." l'esponente italiano più attendibile e spendibile di fronte agli occhi dell'Unione europea e della comunità internazionale. A tal proposito, l'Economist di questa settimana dichiara Berlusconi "ancora inadatto a governare l'Italia" (leggi articolo).

In tema di voti, partecipo tramite questo post al Vaffanculo d'oro indetto da "Il Blog di Alessio".
Il mio voto, dopo un'estenuante lotta con Clemente Mastella, va a ROBERTO CALDEROLI, responsabile del periodo di stallo che l'Italia sta vivendo da 2 anni a questa parte per colpa della legge elettorale da lui concepita e da lui definita "porcellum". Tutto il resto è conseguenza diretta di una premessa che ha chiuso la porta a qualsiasi tipo di speranza verso un futuro positivo.

14 commenti:

salpetti ha detto...

Mi rispecchi abbastnaza nei risultati del sondaggio...
Non mi convince molto il secondo posto di Bertinotti, anche se credo che Berlusconi si sia giustamente meritato il terzo posto a causa delle brutte esperienze all'estero del nostro ex premier. Ad esempio, l'episodio di Schulz (quello del Kapò) oppure le corna fatte durante la foto ufficile di un vertice Ue.
OK Casini in coda alla classifica...

salpetti.wordpress.com

il Russo ha detto...

Strano, come serietà, autorevolezza e coerenza ero convinto che Casini fosse primo....AH AH AH AH AH AH

Andrew ha detto...

mmm...anche io mi rispecchio abbastanza col sondaggio
buona domenica tommi

faustidio ha detto...

sono contento che al primo posto non ci sia "il nano malefico". Casini all'ultimo è bellissimo.

infoviaggiare ha detto...

Certo che 68 voti non sono il massimo di un sondaggio.
Comunque il risultato è più o meno ciò che vorrebbe la gente.

Franca ha detto...

"Walter Veltroni, vero volto nuovo di queste elezioni politiche".
Anche se ho letto la frase tra parentesi non ce la faccio ad accettare che Veltroni sia il nuovo.
Praticamente è nato facendo politica ed è già stato anche vice-premier.
Personalmente ho una concezione diversa del nuovo (con ciò non è che gliene faccio una colpa, la mia è solo una precisazione)

suburbia ha detto...

Pero' nell'ambito delle relazioni internazionali Veltroni e' abbastanza nuovo. E sicuramente piu' presentabile.
ciao

Donna Cannone ha detto...

Concordo con Franca: Non mi sembra affatto che Veltroni sia il nuovo, nè che sia il candidato ideale.
Una triste alternativa per il meno peggio? Siam messi da c****o

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Sono davvero curioso da spettatore neutrale dato che annullero la scheda (anche se spero che non vinca il Cavaliere) di vedere come finirà.

Stando infatti al tuo sondaggio, i sondaggi di Berlusconi sarebbero fasulli. Certo il campione qui preso in esame è particolare in quanto è preso dalla rete che quindi è formata da persone meno teledipendenti e qundi meno influenzabili da Berlusconi, e poi sono un campione numerico inferiore a quello dei sondaggi ufficiali.

Ciò non toglie che mi aspettavo un risultato più rispondente a quello che i sondaggisti ufficiale stanno sbaniderando.

Ed allora non resta che attendere la data fatidica e vedere cosa davvero sarà accaduto. E vedere quanti saremo noi che abbiamo deciso di non scegliere nessuno.

Ciao Tommi, è sempre un piacere ed uno stimolo profondo leggere il tuo blog
Daniele

il Russo ha detto...

Sono d'accordo con Franca e donna cannone che Vuolter non sia quello che si definirebbe nuovo di zecca, diciamo che visto che il competitor principale è uno che si candida per la quinta volta a primo ministro, e gli altri principali sono i "neofiti" Casini e Bertinotti se Sparta piange ecc. ecc.

tommi ha detto...

"vero volto nuovo di queste elezioni politiche (semplicemente perchè è la prima volta che si candida)"
Nel criticare (positivamente e negativamente) tenete conto dell'intera frase, non estrapoliamo solo ciò che ci piace come fanno i nostri politici/giornalisti per far dire alle persone ciò che vogliono.
La mia era una mezza verità con un fondo di ironia e rassegnazione. Stiamo sempre parlando del meno peggio e, soprattutto, c'è da dire che, a livello di politica estera, Veltroni è realmente un cervello nuovo. Considerando ciò che ha fatto a livello locale, le premesse non dovrebbero essere malvage (nonostante tutta l'ironia che si fa sul suo impegno nel terzo mondo, quale altro politico di oggi scambierebbe apertamente idee con un personaggio del calibro di Padre Zanotelli?)

rudyguevara ha detto...

io il vaffanculo d'oro lo consegno come sempre al nano,solo lui può dare la possibilità a individui come bossi,calderoli,fini,e se stesso, ovvio,di stare al governo.senza il suo traino,questi tipi starebbero all'opposizione eterna.sono contenta,anche se dovrò x forza di cose votare per la coalizione di walter,che bertinotti abbia ricevuto più voti del nano,anche se quest'ultimo ne ha ricevuti fin troppi per i miei gusti!

il Russo ha detto...

Ciao Tommy, ti ho mandato e-mail, ti ringrazio in anticipo!

pabi71 ha detto...

Credo che il sondaggio,tenendo presente che è stato fatto in rete,noi abbiamo una visuale,per fortuna diversa da chi le notizie le apprende solo da giornali e tv,possa ugualmente essere abbastanza veritiero.
Ricordiamoci comunque che anche quelli ufficiali,molte volte sono diversi dai risultati effettivi.
Comunque,per quello che riguarda la mia opinione,mi starebbe quasi bene un risultato simile,ovviamente Berlusconi dovrebbe essere all'ultimo posto o addirittura non esserci.
Ieri sera,mi sono armato di pazienza e mi sono visto una buona parte di "porta a porta",devo dire che anche se Veltroni non è una novità politica,mi è piaciuto e trovo una cosa veramente schifosa ed inacettabile che un politico durante un confronto con 4 giornalisti più il conduttore,si debba ritrovare a rispondere ad una domanda arrivata in studio da parte di Berlusconi ancora sui brogli.
Veltroni ha spiegato che non è accettabile,che uno che si propone di guidare l'Italia,scenda ancora a cose così meschine.
Per Berlusconi i brogli ci sono solo quando perde lui.
Dopo le ultime elezioni,sono stati riconteggiati i voti e le accuse di Berlusconi si sono rivelate fasulle,anzi,sono stati indagati 2 dei suoi proprio per questo motivo....questo dimostra la serietà di questa persona.
Per Bertinotti nutro una certa simpatia e ultimamente ha guadagnato punti.
Sono sempre dell'opinione,che comunque,sia all'informazione,sia ai politici,starebbe bene che vincesse,anche se impossibile,un piccolo partito.
Dovrebbe esserci un'opportunità uguale per tutti,per tutto l'anno,non solo le ultime 2 settimane,se fosse veramente così,non ci si porrebbe neanche il problema se Berlusconi possa vincere oppure no.
Sicuramente ci sarebbe una coalizione,di pensiero liberale e molto più laica,proprio al centro,al posto di quella di Casini,che ovviamente dovrebbe essere spostata più a destra,chi ha detto che al centro ci devono stare i "cristiani" e non i laici,che molti sono cristiani o credenti anche loro?