sabato 10 maggio 2008

Adotta Emergency, adotta un ospedale


Parte una nuova iniziativa di Emergency che consiste nella possibilità di adottare un ospedale di nostra scelta tra i diversi aperti dalla ONG nel mondo (Emergency ha 11 Centri sanitari attivi in Afghanistan, Cambogia, Iraq, Italia, Sierra Leone e Sudan e un Centro pediatrico in costruzione a Bangui nella Repubblica Centrafricana) mandando una quota a nostra scelta (da 10 euro in su) ogni quanto vogliamo (da ogni mese a ogni anno).
Attraverso la domiciliazione bancaria, la nostra donazione arriverà regolarmente e in automatico a sostegno del progetto scelto.
Si riceveranno periodicamente messaggi via email che, attraverso testi, immagini e video, ci aggiorneranno sullo stato del progetto e sui risultati ottenuti grazie anche al nostro contributo diretto.

Fabio Fazio dedichera' a Emergency l'intera puntata di "Che tempo che fa" di domenica 11 maggio. Sara' ospite in studio Gino Strada che presentera' le attivita' dell'associazione e la nuova campagna "Adotta Emergency, adotta un ospedale". Durante la puntata e' previsto un collegamento in diretta con il Centro chirurgico di Emergency a Kabul a cura di Maso Notarianni di Peacereporter. Verra' poi trasmesso un breve video su Sunia, la prima paziente operata presso il Centro Salam di cardiochirurgia, inaugurato un anno fa in Sudan. Jovanotti sara' ospite musicale della serata. Rai3 ore 20.25. Durante tutta la puntata di "Che tempo che fa" sara' a disposizione un numero di telefono dedicato - 199.203010 - al quale risponderanno i volontari di Emergency per dare informazioni sull'ADOZIONE DI UN OSPEDALE e su tutte le altre modalita' di sostegno ai progetti dell'associazione. Costi telefonata al minuto: 0,31 cent da fisso, max 0,48 cent da cellulari + scatto alla risposta).

http://www.adottaunospedale.org/
Testo tratto dalla "newsletter n. 20/2008" di www.emergency.it

10 commenti:

il Russo ha detto...

Bel post Tommaso, ero passato stamattina e non c'era ancora, se vuoi pubblicizzare questa iniziativa in o.t. come hai fatto da Franca vieni, iniziative come queste da me sono sempre benvenute! Ciao.

Franca ha detto...

Su Emergency, di cui sono socia, dirò qualcosa anch'io.
Intanto si può riflettere sulla sottoscrizione per il 5 per mille

vi. ha detto...

In ritardo e off topic: grazie del tuo commento al mio post sul 25 aprile in Critica della ragion naturale. Concordo
Ora e sempre Resistenza

fermoimmagine ha detto...

Tommaso ho seguito un pò il Pangea day (con i suoi pro e contro), e così ho inserito alcuni video che mi sono sembrati interessanti, se hai tempo ti consiglio di guardare soprattutto Operation Homecoming: Road Work, diretto da Richard E. Robbins (USA).

Buona domenica!

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

Questa iniziativa sta girando ed ho visto, dopo il tuo, altri blog che ne hanno parlato. E' una iniziativa lodevole e molto importante.

suburbia ha detto...

Mi sono persa Fazio (quiello di sabato visto ora in rete) ma l'iniziativa e' bella.
Grazie al solito per la segnalazione.
ciao

Andrew ha detto...

Grande iniziativa direi. W Emegency!
Tommi, passa a trovarci
Buona serata :)

mauretto78 ha detto...

Ciao!


Non sapevo dove postare..

Ti ho linkato nel mio blog “Viaggiando Low Cost”, blog di viaggi:

http://viaggiandolowcost.blogspot.com

Se ti va di ricambiare trovi anche il mio banner..

Complimenti per il blog!

La mia mail è mauretto1978@yahoo.it

Mauro

Baltic Man ha detto...

Emergency e' uno dei pochi motivi d'orgoglio per tutti gli italiani d'oltremare.

www.sandro.madeinblog.net

Antonio Candeliere ha detto...

ottima iniziativa.Diffonderò la cosa. a presto