mercoledì 1 luglio 2009

Come un Uomo in TV.

Finalmente e, mi vien da dire, sorprendentemente arriva sulla tv pubblica italiana il film che da mesi mette a nudo il nostro coinvolgimento nel disumano trattamento dei migranti che, da ogni parte del Continente africano, quotidianamente, tentano di raggiungere le nostre coste attraverso la Libia.
Io ho avuto la fortuna di vedere questo film in una delle tante proiezioni che si sono tenute in giro per l'Italia (Lecco) e da quel giorno la mia visione sui flussi migratori non è più la stessa.
Non perdetevelo
, registratelo e divulgate la notizia.
Dopo centinaia di proiezioni in tutta Italia, dopo
riconoscimenti e premi di prestigio nazionale e internazionale
(SalinaDocFest, David di Donatello, Arcipelago Film Festival,
Per il Cinema Italiano, BellariaFilmFestival e molti atri),
finalmente in onda sulla RAI.

COME UN UOMO SULLA TERRA
di Andrea Segre, Dagmawi Yimer e Riccardo Biadene
prodotto da Asinitas Onlus e ZaLab (52’ – 2008)

GIOVEDI
9 LUGLIO 2009
ore 23.40RAITRE (trasmissione DOC 3)



Per la prima volta in un film, la voce diretta dei migranti africani sulle
brutali modalità con cui la Libia controlla i flussi migratori, su richiesta e
grazie ai finanziamenti di Italia ed Europa.

Per scaricare il volantino cliccate qui;
Per ulteriori informazioni comeunuomosullaterra.blogspot.com

1 commento:

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Grazie per la segnalazione, lo vedrò.

A presto
Daniele