venerdì 9 ottobre 2009

Obama vince il Nobel per la Pace 2009.

Il Presidente statunitense Barack Hussein Obama ha ricevuto oggi il premio Nobel per la Pace 2009 "per i suoi straordinari sforzi compiuti per rafforzare la diplomazia internazionale e la cooperazione tra i popoli". Particolare importanza è stata attribuita alla sua visione e al suo lavoro improntato verso un Mondo senza armi nucleari.
Ciò che più ha portato la Fondazione a scegliere per Obama è stata la condivisione dei valori, in particolar modo multilateralismo, democrazia, diritti umani. "Per 108 anni il Comitato norvegese ha cercato di stimolare esattamente la linea politica e gli atteggiamenti di cui ora Obama si fa il principale portavoce. In particolare, il Comitato sposa l'appello di Obama: 'Ora è tempo per tutti noi di prenderci le nostre dosi di responsabilità per una risposta globale verso le sfide globali'.

Probabilmente qualcuno potrà pensare che questo premio sia arrivato in anticipo, ma credo che la mancanza di reali avversari e la forza caratteriale dirompente con cui Obama ha sovvertito le politiche unilateraliste dei suoi predecessori abbia portato alla sua "vittoria". Chissà, forse nei prossimi anni Obama non verrà premiato per azioni molto più grandi e concrete perché altri faranno meglio di lui. Ma il Nobel è un premio che si riferisce esclusivamente ai 12 mesi precedenti la sua assegnazione.

Qui potete trovare le motivazioni originali, qui il video dell'annuncio.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Forse in Italia essendo molti di sinistra, non abbiamo ancora capito che la commissione del nobel ha assegnato il Premio per la Pace a Obama per i seguenti motivi
1° Lo ha raccomandato Berlusconi,
2° E' abbronzato
3° Ha una bella moglie

il Russo ha detto...

Oggettivamente di primo acchito il premio sembra quantomeno prematuro ma, per quanto la motivazione sia inusuale, tutto sommato posso concordare.