lunedì 25 aprile 2011

Buon 25 aprile.

"Il mio augurio a tutti voi, a ciascuno di voi, è che abbiate un motivo per indignarvi. È fondamentale. Quando qualcosa ci indigna come a me ha indignato il nazismo, allora diventiamo militanti, forti e impegnati. Abbracciamo un'evoluzione storica e il grande corso della storia continua grazie a ciascuno di noi. Ed è un corso orientato verso una maggiore giustizia, una maggiore libertà, ma non la libertà incontrollata della volpe nel pollaio. Questi diritti, promulgati nella Dichiarazione nel 1948, sono universali. Se incontrate qualcuno che non ne beneficia abbiatene pietà, aiutatelo a conquistarli".


Indignatevi!, Stéphane Hessel, pagina 10.
A Vik.

2 commenti:

Nicola Andrucci ha detto...

Buon 25 aprile a tutti. E che sia Festa della liberazione tutti i giorni!

tommi ha detto...

Grazie Nicola!
Buona festa di liberazione e resistenza anche a te.