lunedì 26 novembre 2012

L'intervento di Christiana Figueres alla Cop 18 di Doha


Sono iniziati a Doha, in Qatar, i lavori della diciottesima conferenza sul clima (Cop 18) che fa capo alla Conferenza quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (Unfccc). La segretaria esecutiva Christiana Figueres ha inaugurato la sessione con questo discorso. Piuttosto singolare quanto ironico l'invito a cercare di concludere le attività entro il termine ufficialmente previsto. Qui trovate la versione originale.

giovedì 15 novembre 2012

Twitter, tra Gaza e Israele

L'appartamento israeliano colpito dal razzo proveniente dalla Striscia di Gaza che ha causato la morte di tre persone.

La mini guerra scoppiata mercoledì tra le forze armate israeliane e Hamas contiene tutte le caratteristiche del macro conflitto israelo-palestinese che da decenni sconvolge il Medio Oriente. Non si capisce bene chi ha cominciato le ostilità. La forza usata dall'esercito israeliano è visibilmente sproporzionata rispetto agli attacchi missilistici provenienti da Gaza. Israele agisce violando apertamente e senza pudore il diritto internazionale.

venerdì 9 novembre 2012

Primeiras e Segundas, nasce la più grande riserva marina d'Africa

Ospita cinque delle sette specie di tartaruga marine conosciute
Il Mozambico ha annunciato l'istituzione della riserva marina più grande del continente africano. Si chiama Primeiras e Segundas e si estende su una superficie oceanica di quasi 10mila chilometri quadrati. L'area è composta da un arcipelago di dieci isole che racchiudono molte varietà di coralli che si lanciano nei canyon subacquei e si attorcigliano tra le fitte mangrovie. La decisione è stata presa dal Consiglio dei ministri del Mozambico il 6 novembre 2012, soprattutto grazie agli appelli del Wwf che da anni si occupa di salvaguardare la biodiversità dell'area.

Continua a leggere su lifegate.it

mercoledì 7 novembre 2012

Altri quattro anni per risollevare l'America


Barack Obama è stato eletto presidente degli Stati Uniti per la seconda volta battendo lo sfidante repubblicano Mitt Romney. Al momento, come si evince dalla mappa, Obama ha conquistato 303 grandi elettori contro i 206 di Romney. Non assegnati rimangono solo i 29 voti espressi dalla Florida, ma anche questi sembrano sempre più blu.