martedì 26 marzo 2013

Perché la Corea del Nord non è una minaccia

Kim Jong-un mentre osserva la tecnologia in dotazione all’Esercito popolare


Secondo quanto riportato martedì 26 marzo dall’agenzia Kcna, la Corea del Nord sarebbe pronta ad attaccare gli Stati Uniti in seguito alle incursioni nello spazio aereo nordcoreano di alcuni cacciabombardieri americani. L’Esercito popolare avrebbe ricevuto l’ordine di tenersi pronto ad entrare in azione, mentre l’artiglieria avrebbe posizionato i razzi a lunga gittata in direzione delle Hawaii e di Guam, l’isola più grande della Micronesia politicamente sotto il controllo di Washington.

Questa ennesima minaccia, però, suona un po’ meno grave se si considerano i precedenti e si osserva una foto pubblicata dal Washington Post (sopra) in cui si vede il leader Kim Jong-un alle prese con tecnologie militari non proprio all’avanguardia.

1 commento:

Dee Mood ha detto...

È il mouse con la rotella sopra il segreto.