mercoledì 19 giugno 2013

Le proteste in Brasile viste molto da vicino



Il fotografo Michel De Souza ha seguito e raccontato con la sua macchina fotografica le proteste che si sono tenute a Rio de Janeiro il 17 giugno contro la sperequazione tra spese pubbliche e benessere sociale. In particolare contro le spese eccessive sostenute dal governo e dalla presidente Dilma Rousseff per l’organizzazione di due grandi eventi sportivi: i Mondiali di calcio del 2014 (per cui finora sono stati spesi circa 7 miliardi di real brasiliani, 2,5 miliardi di euro, quasi tutti soldi pubblici) e delle Olimpiadi del 2016. Spese che hanno portato, tra le altre cose, a un aumento del 7 per cento del costo dei trasporti pubblici.

Nel video De Souza segue gli spostamenti dei manifestanti e le reazioni della polizia anche con una telecamera con la quale è riuscito a mostrare il contesto e gli istanti che hanno preceduto ogni fotografia.

Nessun commento: