mercoledì 27 novembre 2013

Il piccolo presidente che parla come un grande uomo



Robby Novak è un bambino di 11 anni. Il suo nome da artista è Kid President, presidente bambino. Il primo video di Kid President è stato fatto nel luglio del 2012 da un’idea di Brad Montague che di Robby è il cognato. Il concetto che sta alla base di questo format è che i bambini possono cambiare il mondo e per farlo hanno bisogno di usare tutta la loro purezza d’animo, la loro semplicità. Ogni video viene scritto e realizzato a quattro mani e l’unico obiettivo è rendere lo spettatore più felice di quanto non lo fosse prima di cliccare “play”.

lunedì 18 novembre 2013

Nel cielo di Gaza, l’arcobaleno

Anche in una terra dura e aspra, dove la sofferenza è all’ordine del giorno, è abitudine, si può assistere a spettacoli del genere. L’arcobaleno lascia a bocca aperta adulti e bambini di ogni parte del mondo, ma è bello pensare agli occhi al cielo degli abitanti di Gaza city, nella striscia di Gaza, alla loro bocca spalancata di fronte a una striscia nel cielo che per qualche minuto ha fatto dimenticare loro le difficoltà, le angosce, le preoccupazioni.

Questa fotografia è stata scattata lunedì 18 novembre dopo un temporale da Adel Hana, palestinese, dal 1993 al servizio della Associated Press.

giovedì 14 novembre 2013

Trenta persone, una domanda: dove sarai tra due anni?



Gliel’avessero posta qualche anno fa, forse le risposte sarebbero state più chiare e sicure. Oggi, invece, una semplice domanda come “Dove sarai tra due anni?” ha messo in crisi giovani e anziani che passeggiavano per le strade di Ferrara durante i giorni del festival di Internazionale. Persone consapevoli dunque, che davanti a una domanda così diretta hanno mostrato tutta la loro fragilità e perplessità su dove sta andando il mondo. Io, ad esempio, non so cosa rispondere.

Il video è stato realizzato dal regista italo-srilanchese Suranga D. Katugampala.