lunedì 29 settembre 2014

Il discorso (tradotto) di Marina Silva che parla di quando era povera

Marina Silva

Marina Silva è la candidata del Partito socialista alle presidenziali in Brasile. Il primo turno si tiene il 5 ottobre. In questo discorso elettorale del 16 settembre, Silva parla della sua storia, della sua vita, di quando era piccola e i suoi genitori non mangiavano pur di sfamare i figli, Marina compresa. Un racconto che le è servito per rispondere all'attacco della presidente uscente Dilma Rousseff del Partito dei lavoratori, anche lei candidata, che l'ha accusata di voler eliminare il popolare programma Bolsa Familia il cui scopo è far uscire dalla povertà milioni di brasiliani. 

mercoledì 24 settembre 2014

La marcia per il clima di New York raccontata da uno di noi

La marcia per il clima di New York (People’s climate march) è stata la più grande manifestazione contro il riscaldamento globale che si sia mai vista. Vi hanno partecipato 400mila persone e la sua organizzazione è stata ripresa e raccontata dal docufilm Disruption, che è possibile vedere liberamente online. Dietro le quinte c’è stata soprattutto l’organizzazione 350.org e il suo fondatore Bill McKibben che da sempre si batte per contrastare il cambiamento climatico cercando di coinvolgere e coordinare tutte le realtà che ruotano intorno alla minaccia più grave del nostro secolo.

© egawthrop / flickr

Quando ho scoperto che un amico di vecchia data avrebbe partecipato alla marcia, il mio primo sentimento è stato l’invidia. Avrei voluto esserci anche io. Avrei voluto “marciare” al suo fianco, avrei voluto fare qualcosa, farmi prendere dall’adrenalina di chi sa che bisogna agire subito se si vuole lasciare un bel mondo alle future generazioni. Poi ho pensato a come incanalare questo sentimento in qualcosa di produttivo, qualcosa di utile per me e per chi, come me, non è potuto andare a New York, anche se avrebbe voluto. Così ho pensato di far raccontare a Michele l’esperienza che ha vissuto, di porgli qualche domanda. Perché Michele potevo essere io, potevi essere tu che stai leggendo questo post, poteva essere qualsiasi persona che avrebbe voluto partecipare alla marcia per scelta o curiosità.

giovedì 11 settembre 2014

Il video e il discorso integrale di Barack Obama sullo Stato Islamico

Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha annunciato in un atteso discorso tenuto alla nazione il 10 settembre di avere autorizzato diverse attività militari per “indebolire e distruggere” lo Stato Islamico, il gruppo estremista anche noto come Isil (lo Stato islamico dell’Iraq e del Levante) che ha conquistato vaste aree di territorio in Siria e in Iraq. Obama ha detto che sarà un’operazione lunga, che potrebbe mettere a rischio la vita dei soldati americani.